Processo Eos, testimonierà nuovo pentito Giordano

PALERMO. Sarà sentito lunedì prossimo a Roma, nel carcere di Rebibbia, il nuovo collaboratore di giustizia, Salvatore Giordano, nel processo in abbreviato Eos a 24 presunti boss e gregari dei mandamenti di Resuttana e San Lorenzo, che si svolge davanti al gup di Palermo Mario Conte. I pm, Gaetano Paci, Lia Sava e Francesco Del Bene, avevano chiesto, interrompendo la requisitoria che era iniziata da un paio di udienze, di acquisire i verbali di Giordano e di sentirlo in aula. Le sue dichiarazioni, infatti, riguarderebbero quasi tutte le posizioni che tratta il processo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati