Operazione Eleio, si costituisce ricercato

Antonino Abbate, 28 anni, si è presentato spontaneamente al carcere Pagliarelli di Palermo. Era braccato dai carabinieri

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Antonino Abbate, 28 anni, personaggio chiave dell'operazione "Eleio" che oggi ha portato all'emissione di 15 fermi, si è costituito presso il carcere Pagliarelli di Palermo.  Abbate, ritenuto il factotum della famiglia mafiosa del Borgo Vecchio, era l'unico indagato che era riuscito a sfuggire alla cattura. Sentitosi braccato dai carabinieri ha preferito consegnarsi spontaneamente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati