Domenica, 23 Luglio 2017

Operazione Eleio, si costituisce ricercato

Antonino Abbate, 28 anni, si è presentato spontaneamente al carcere Pagliarelli di Palermo. Era braccato dai carabinieri

PALERMO. Antonino Abbate, 28 anni, personaggio chiave dell'operazione "Eleio" che oggi ha portato all'emissione di 15 fermi, si è costituito presso il carcere Pagliarelli di Palermo.  Abbate, ritenuto il factotum della famiglia mafiosa del Borgo Vecchio, era l'unico indagato che era riuscito a sfuggire alla cattura. Sentitosi braccato dai carabinieri ha preferito consegnarsi spontaneamente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook