Sicilia, Qui Palermo

Miccoli: "Il recupero procede bene"

Il capitano del Palermo lavora 15 ore al giorno tra esercizi e fisioterapia dopo l'infortunio: "Fosse per me tornerei subito"

PALERMO. Quindici ore di lavoro al giorno. Prosegue senza sosta e a ritmi sostenuti il recupero di Fabrizio Miccoli, dopo l'intervento subito al crociato. Fosse per lui, il capitano rosanero tornerebbe subito in campo, come egli stesso ha dichiarato oggi in conferenza stampa al Barbera, ma ci sarà ancora da aspettare qualche mese, probabilmente intorno a novembre per rivederlo in una partita ufficiale. Ma le sensazioni al momento sono positive.
“Il recupero procede benissimo. Ho chiesto io alla società di rimanere a Villa Stuart per la fisioterapia, perchè mi trovo bene e lavoro tantissimo. Non so quando tornerò in campo – ha continuato Miccoli -, ma vorrei essere con la squadra nella seconda metà del ritiro”.
Il Romario del Salento ha poi commentato l'arrivo dei suoi nuovi compagni di reparto. “Maccarone lo conosco bene. Mi piace molto, è un attaccante che fa un gran movimento, mettendo in difficoltà gli avversari. Pinilla, invece, mi ha davvero sorpreso col Grosseto, mentre seguivo il campionato del Lecce”.
Per due punte arrivate, potrebbe partire, invece, quello che è stato il compagno di reparto di Miccoli per tre anni e che ha composto con lui una delle migliori coppie gol della Serie A, Cavani. “Certo, mi dispiacerà se andrà via. Però, è giusto che ognuno faccia le migliori scelte per sé stesso”. Infine una battuta sul mondiale e sull'Italia. “Onestamente non sto vedendo le partite, perchè sono troppo impegnato a lavorare al recupero del ginocchio. Non ho visto neanche l'esordio dell'Italia, ma sarei felice se vincesse di nuovo, perchè ho molti amici in quel gruppo”. Un gruppo, però, dove io non mi sarei sentito inferiore a nessuno, ha tenuto a precisare Miccoli, che ribadisce che non sarebbe stato convocato a prescindere dal grave infortunio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati