Precari, Lombardo: tutti uniti in questa battaglia

“Mi auguro che il rancore, l’odio e la contrapposizione a tutti i costi non prevalgano. Mi sono rivolto a tutti. Capisco che sono l’uomo delle polemiche e delle mille opposizioni, ma qua si tratta della vita di 22 duemila persone e delle loro famiglie”. Così il governatore Raffaele Lombardo, parlando dei precari degli enti locali.
“Auspico - ha aggiunto - che tutti si uniscano ai siciliani e non solo per fare insieme questa battaglia”.

© Riproduzione riservata