Piccola ernia per Buffon, si tenta il recupero

Tempi non prevedibili, fermo almeno le prossime sue partite. Castellacci: fare una prognosi non è possibile

CENTURION. Gianluigi Buffon è alle prese con un piccolo ritorno di ernia discale, già avuta in passato. Lo staff medico dell'Italia farà di tutto per recuperarlo, anche se i tempi non sono prevedibili: è questo l'esito degli esami clinici ai quali è stato sottoposto il portiere della nazionale.
Per il portiere azzurro è ipotizzabile al momento un'indisponibilità perlomeno per le prossime due partite, contro Nuova Zelanda e Slovacchia. Ma i tempi di recupero potrebbero essere anche più lunghi. Buffon è stato sottoposto questa mattina a una risonanza magnetica presso un ospedale di Pretoria.
"Gianluigi Buffon - ha confermato il medico azzurro, il professor Enrico Castellacci, in una conferenza stampa a Centurion sulle condizioni del portiere della nazionale - é alle prese con una piccola punta di ernia del disco, fare una prognosi non è possibile: comunque noi e lui vogliamo tentare il recupero".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati