Mafia, sequestrati beni di Provenzano e Lipari

I due avrebbero intestato i beni immobili, del valore di 650 mila euro, a un prestanome. Il terreno si trova a Carini, in contrada Piraineto, l'appartamento in via Aquileia a Palermo

PALERMO. Il gico del nucleo di Polizia Tributaria di Palermo, ha confiscato un terreno ed un appartamento per un valore complessivo pari a oltre 650 mila euro ritenuti di proprietà dei boss Bernardo Provenzano e del suo presunto 'consigliori', il commercialista Pino Lipari. I due avrebbero intestato i beni immobili a un prestanome. Il terreno si trova a Carini, in contrada Piraineto. L'appartamento si trova in via Aquileia a Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati