Rapina a un benzinaio, inseguito e arrestato nel Messinese

CARONIA. I carabinieri di Caronia (Messina) hanno arrestato con l'accusa di rapina ai danni del distributore di benzina Q8 di contrada Sant'Anna, Pietro Salvatore Liuzzo Scorpo, 19 anni, incensurato. Il giovane, col volto coperto da passamontagna e armato di coltello, era riuscito a strappare il marsupio con l'incasso al dipendente della stazione di servizio. A notare la scena, però, un carabiniere libero dal servizio, che ha anticipato l'arrivo dei colleghi e mettendosi all'inseguimento del rapinatore, l'ha bloccato e ha recuperato il borsello con 430 euro, frutto del colpo. Scorpo è stato rinchiuso al carcere di Mistretta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati