Produzione e spaccio di droga, 4 arresti alle Eolie

Blitz dei carabinieri. In manette un ristoratore, una rumena, un impiegato e suo figlio. Denunciata una casalinga per detenzione di semi di marijuana

VULCANO. I carabinieri hanno dato esecuzione a numerose perquisizioni domiciliari delegate dal sostituto procuratore di Barcellona Pozzo di Gotto (Me), Francesco Massara e hanno arrestato a Vulcano (Me) il ristoratore Maurizio Pagliaro, 57 anni, la romena Angelia Costachescu, 51 anni, con l'accusa di produzione, detenzione e spaccio di droga.
Sempre nella stessa operazione e per gli stessi reati i militari hanno arrestato a Lipari (Me) l'impiegato Renato Pagliaro, 55 anni, e il figlio Riccardo, 22 anni. Nell'abitazione dei primi due, a Vulcano, i militari hanno trovato 36 piante di marijuana, 360 grammi della medesima sostanza in fase di essiccazione, e attrezzi vari per la coltivazione. Nella casa degli altri due a Lipari (Me) i militari hanno trovato 51 piante di marijuana, 600 grammi della stessa sostanza e materiale per il confezionamento e la coltivazione della droga. I carabinieri hanno anche denunciato una casalinga di 32 anni per detenzione di 10 semi di marijuana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati