Palermo, fanno esplodere il bancomat poi scappano

PALERMO. La polizia indaga su un tentativo di furto avvenuto, stanotte, intorno alle cinque, del bancomat dell’agenzia 6 della Banca Nazionale del Lavoro di via Maggiore Toselli, a Palermo. Alcuni rapinatori, secondo la ricostruzione, hanno fatto esplodere la cassa continua, sventrandola, utilizzando due bombole: una di acetilene ed una di ossigeno, entrambe rinvenute dai poliziotti ed il cui contenuto è stato fatto confluire nel bancomat attraverso un tubo di gomma. Dopo avere provocato l’esplosione e completamente divelto il bancomat dalla sua sede, i complici hanno però desistito dal portare via denaro e si sono allontanati dal luogo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati