Napoli piazza gradita a Maxi Lopez

L'agente dell'attaccante etneo:"Ancora, però, nessuna offerta dai partenopei". Diakite, invece, non sarà la pedina di scambio se Martinez andrà alla Lazio

PALERMO. Napoli? Una piazza che sarebbe molto gradita a Maxi Lopez, secondo l’agente della punta argentina, Dario Bombini. La situazione del giocatore del Catania è al momento in una situazione di stallo, come lo stesso Bombini ha chiarito, ma il club partenopeo sarebbe tra le destinazioni gradite a Maxi Lopez in caso di cessione. «Sicuramente la volontà del giocatore conta molto su quello che potrà essere il suo futuro. Ma al momento – ha aggiunto Bombini – non abbiamo avuto nessuna offerta formale per strapparlo da Catania». Intanto, alcuni giorni fa l’amministratore delegato del Catania, Pietro Lo Monaco, aveva affermato che l’argentino non si sarebbe mosso da Catania, salvo clamorosi colpi di scena. Chissà che magari questo colpo di scena non possa essere frutto della regia del club partenopeo, diretto tra l’altro da un presidente, De Laurentiis, che di regia ne capisce. Da un attaccante etneo all’altro. Se il Catania sembra intenzionato a trattenere Maxi Lopez, la stessa cosa non si può dire per quanto riguarda Jorge Martinez, dato per partente ormai da tempo. La Lazio sembra la squadra in pole position per avere la punta uruguaiana, ma sembra da escludere al momento l’ipotesi di uno scambio con Diakite, come parziale contropartita. A dichiarare ciò è Ulisse Savini, l’agente del difensore biancoceleste, che lo scorso gennaio è stato proprio vicino a vestire la maglia del Catania. «Credo si tratti di un’invenzione giornalistica. Né Lotito, né Lo Monaco sono mai venuti a parlarmi di questa operazione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati