Regione, Cimino: "La Sicilia non perderà i suoi 55 milioni"

Lo ha affermato il vicepresidente della Regione Sicilia con delega all'Economia: "Le somme non impegnate in un esercizio finanziario possono essere recuperate"

PALERMO. "La Sicilia non ha perduto affatto 55 milioni di euro di fondi comunitari. La notizia è priva di ogni fondamento". Lo afferma il vicepresidente della Regione Sicilia con delega all'Economia, Michele Cimino. "Gli autori degli articoli – prosegue l'assessore - provocano solo un ingiustificato allarme sociale, per pura ignoranza. Non sanno, infatti, che il regolamento dei fondi comunitari è già stato approvato dalla Commissione. Il nuovo testo, che entrerà in vigore alla fine dell'estate, prevede espressamente che le somme "non impegnate" in un esercizio finanziario possano essere recuperate negli anni successivi. La regola del disimpegno automatico per le somme non rendicontate al 31 dicembre 2009 è quindi, di fatto decaduta. Nonostante ciò, in queste settimane la Regione Siciliana sta lavorando alla realizzazione del dossier che servirà a documentare nel dettaglio la spesa comunitaria alla data del 31 dicembre 2009".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati