Regione, bando da 20 milioni di euro per i negozi

I fondi serviranno per il riammodernamento degli interni, delle vetrine e delle strutture. Previsti contributi pari al 50% delle spese ritenute ammissibili

PALERMO. E' stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana di oggi (Gurs n. 27 - parte prima) il bando che mette a disposizione 20 milioni di euro per gli esercizi commerciali e i piccoli negozi di vicinato, prevedendo un contributo pari al 50% delle spese ritenute ammissibili. Ogni impresa potrà presentare una sola richiesta per investimenti di importo minimo di 5 mila euro a un massimo di 50 mila. Il provvedimento è stato varato dal direttore generale del dipartimento Attività produttive, Nicola Vernuccio. "E' un contributo importante - spiega Marco Venturi, assessore alle Attività produttive - perché destinato ai piccoli esercizi commerciali e utile per il riammodernamento degli interni, delle vetrine, delle strutture e, in alcuni casi, anche degli strumenti e dei mezzi necessari allo svolgimento dell'attività. Si potranno installare sistemi di sicurezza e videosorveglianza, acquistare attrezzature e strutture prefabbricate per svolgere attività commerciali su aree pubbliche". Dal momento della pubblicazione ci sono 90 giorni di tempo per la presentazione dell'istanza. L'erogazione del contributo avverrà a sportello, dunque chi prima riuscirà a far pervenire il plico avrà più possibilità di ottenere il finanziamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati