Pesca, in arrivo otto milioni di euro

Si tratta di fondi europei che serviranno per migliorare porti e cantieri. Rimangono a disposizione della Regione altri 7 milioni

PALERMO. In arrivo quasi otto milioni di euro per migliorare i porti ed i cantieri impegnati in attività connesse alla pesca. Si tratta di fondi europei che saranno così ripartiti: Comune di Vittoria (359.400 euro) Scicli (495.875), Isola delle Femmine (113.652), Pozzallo (416.617), Lampedusa e Linosa (494.619), Mazara del Vallo (588.397), San Vito Lo Capo (334.776), Sciacca (273.369), Valderice (549.900), Portopalo di Capo Passero (439.739), Favignana (20.937), Marsala (600.000) e Porto Empedocle (280.894). Ed ancora, Aiello Cristian (134.339), fratelli Sferlazzo srl (362.287,50), Di Marco sas (195.000), Cantiere nautico Treviso snc (406.500), Antonino Parrinello (332.080), Cantiere navale Drepanum (249.600), Provincia di Palermo (512.759) e Provincia di Trapani (589.950).
«Questa è prima tranche di finanziamenti del Fondo europeo della Pesca che consentiranno di migliorare le condizioni tecniche della portualità connessa alle attività dei pescatori - afferma l'assessore regionale Titti Bufardeci -. Nei capitoli della programmazione abbiamo la disponibilità di altri sette milioni di euro, ma si tratta di somme che potranno essere ulteriormente incrementate verificando le oggettive esigenze del settore. I nostri porti non sono in condizioni eccellenti, con questi fondi faremo un passo avanti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati