Pallanuoto, Telimar U17 campione d'Italia

La squadra palermitana vince per il secondo anno consecutivo. Migliore giocatore del torneo Gabriele Galioto con 31 reti

PALERMO. Il bis è fatto. Battendo per 5-4 il Bari Nuoto, l’under 17 del Telimar trionfa nella Final Eight di Cosenza, conquistando per il secondo anno consecutivo il titolo nazionale di categoria. Non è stato facile abbattere la resistenza dei pugliesi, miglior difesa della poule in Calabria, ma i ragazzi allenati da Ivano Quartuccio hanno mostrato una cifra tecnica più elevata e soprattutto grande spirito di squadra.
Subito sotto nel primo parziale, i palermitani hanno preso il pallino del gioco in mano, riuscendo a ribaltare il risultato. Decisiva la rete del 5-3 di Manfrè sul finire del terzo tempo che ha dato al team dell’Addaura la possibilità di gestire l’ultimo parziale. Nonostante il 5-4 segnato dai pugliesi a oltre cinque minuti dal termine, Galioto e compagni sono riusciti a difendere il vantaggio, superando anche due inferiorità numeriche negli ultimi due minuti. Grandi protagonisti della finalissima Buffa, Manfrè e Petito. I primi autori di due doppiette e l’ultimo decisivo con le sue parate. Gara di sacrificio per Gabriele Galioto, autore di 31 reti e star assoluta del torneo, anche secondo i tecnici che lo hanno eletto miglior giocatore del torneo.
Marcello Giliberti, presidente del Telimar, è raggiante al termine della gara: “Vincere un titolo è difficile – afferma - mantenerlo ancora di più. Un grazie alle maiuscole prestazioni dei nazionali ’93 Salemi e Galioto che andranno agli Europei juniores a Stoccarda e dei nazionali ’95 Covello e Petito, ma l’applauso più grande va al gruppo capace di regalarci un’altra splendida soddisfazione”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati