Mondiali, oggi il fischio d'inizio

Alle ore 16 con la partita tra i padroni di casa del Sudafrica e il Messico avrà inizio la manifestazione sportiva più importante insieme alle Olimpiadi. Non ci sarà Mandela

JOHANNESBURG. L'attesa è finita. Oggi inizia il mondiale in Sudafrica. Alle 16 ci sarà la partita inaugurale tra i padroni di casa e il Messico. Con una defezione illustre e sopratutto simbolica. L'ex Presidente sudafricano Nelson Mandela infatti non sarà presente alla partita inaugurale dei Mondiali di calcio a seguito del lutto che lo ha colpito con la morte di una pronipote in un incidente stradale al termine del concerto inaugurale ieri sera. Lo si apprende dalla fondazione Mandela. Secondo il comunicato della fondazione il leader della lotta all'apartheid, 92 anni il prossimo mese, ha appreso stamani della morte della tredicenne pronipote Zenani Mandela. "Sarebbe quindi inappropriato per lui - si legge nel comunicato - essere presente di persona alla cerimonia inaugurale della Fifa 2010 World Cup". Il conducente della vettura a bordo della quale viaggiava Zenani Mandela, un membro della famiglia, è stato arrestato e accusato di omicidio e guida in stato di ebbrezza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati