Tangenti, arrestati due consiglieri comunali nel Trapanese

Avrebbero chiesto denaro in cambio del rilascio di concessioni edilizie a Campobello di Mazara

TRAPANI. Avrebbero preteso da un imprenditore una mazzetta per il rilascio di una concessione edilizia. Questa l’accusa nei confronti di due consiglieri comunali di Campobello di Mazara (Tp), Antonio Di Natale (ex Rifondazione  comunista) e Giuseppe Napoli (ex Margherita) arrestati dalla guardia di finanza, in flagranza di reato.
I due fanno parte della maggioranza e appoggiano il sindaco Ciro Caravà (Centrosinistra-liste civiche) eletto nel2006.
Il reato contestato ai due consiglieri comunali è concussione. Le indagini, coordinate dalla Procura di Marsala, non sono ancora concluse.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati