Operazione antidroga nel Nisseno: 12 arresti

Dieci persone sono finite in carcere e due ai domiciliari perché accusate di traffico e spaccio di hashish e cocaina

NISCEMI. Dieci ordinanze di custodia cautelare in carcere e due ordinanze di custodia domiciliare sono state eseguite all'alba nei confronti dei componenti di uno stesso gruppo familiare in varie parti della Sicilia e nel resto d'Italia dagli agenti del Commissariato di Niscemi, in collaborazione con i colleghi della Questura di Caltanissetta, per reati legati al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto hashish e cocaina. I provvedimenti sono stati firmati dal Gip presso il Tribunale di Caltagirone, su richiesta della locale Procura.    
Gli arrestati sono Gianfranco Arcerito, 42 anni, Salvatore Animamia, 47, Giuseppe e Andrea Di Benedetto, rispettivamente di 35 e 32, tutti residenti a Niscemi; e ancora Giuseppe Tirenni, 35; Orazio Turrisi, 47; Nunzio Mela, 48, e Francesco La Russa, 47. Gli arresti domiciliari sono stati concessi ad Alessandro Randone, 32 anni, e Maurizio Grieco, 29. Il Gip presso il Tribunale per i Minorenni di Catania, infine, ha applicato la misura cautelare della custodia in carcere anche nei confronti di due minori coinvolti nell'inchiesta.    
Le indagini, condotte per un anno dalla polizia, hanno consentito di accertare un vasto traffico di sostanze stupefacenti gestito da un gruppo di pregiudicati di Niscemi che avevano rapporti con trafficanti residenti a Misterbianco, Catania, Gela e Napoli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati