Giorni di caldo torrido nel centro-sud

A causare l'ondata di afa un corridoio di aria bollente e sabbia che arriva dall'Africa settentrionale. Roghi in tutta l'Isola

ROMA. A causare l'ondata di calore che oggi é arrivata sulle regioni del Centro-Sud è un corridoio di aria calda e sabbia che arriva dall'Africa settentrionale, soprattutto Algeria e Marocco, e punta verso i Balcani. Dalla Toscana in su, in tutte le regioni settentrionali, è invece in corso il passaggio di una perturbazione atlantica che porta con sé temporali.  "E' la sabbia a rendere oggi il cielo più opaco e il flusso d'aria resterà stazionario per i prossimi giorni", ha detto il meteorologo Massimiliano Pasqui, dell'Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ibimet-Cnr). La sabbia, ha aggiunto l'esperto, sta inoltre creando una sorta di schermo che impedisce alla radiazione solare di arrivare a terra. Vale a dire che il Sole scalda un po' meno e che a portare il caldo è la "ventata" di aria bollente nordafricana.
Roghi in tutta la Sicilia - Intanto nell'Isola il caldo, che in alcune zone ha raggiunto e superato i 35 gradi, sta già facendo i primi danni. Decine di roghi si sono sviluppati sopratutto nelle aree interne della Regione, distruggendo centinaia di ettari di terreno. La situazione piu' delicata riguarda una vasta area a Collesano (Palermo) dove in contrada Cammisini 'e' intervenuto un elicottero in appoggio agli uomini del Corpo Forestale e della Protezione civile provinciale perche' nell'area interessata dalle fiamme si trovano numerose masserie. Sempre nel Palermitano, un altro vasto fronte in un bosco di conifere a Castronovo di Sicilia, in contrada Piedigrotte, dove sono stati attivati un Canadair e due elicotteri Sierra.  In provincia di Enna le fiamme hanno devastato oggi almeno 200 ettari di colture di grano e sterpaglie. A Pietraperzia distrutti anche circa 4 ettari di roverella mediterranea, oltre 10 ettari di sterpaglie a Catenanuova dove ha operato pure la protezione civile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati