False lauree, indagato il genero di Riina

Antonino Ciaravello è tra i destinatari di una serie di avvisi di garanzia in cui si ipotizzano i reati di truffa e associazione a delinquere

VIBO VALENTIA. Dieci avvisi di garanzia  sono stati notificati ai componenti di un'organizzazione dedita  alla produzione ed alla vendita di lauree false.   
Tra i destinatari degli avvisi, in cui si ipotizzano, a vario  titolo, i reati di associazione a delinquere, truffa, falsità  materiale ed ideologica commessa dal pubblico ufficiale ed  esercizio abusivo di professione, figurano anche il genero di  Totò Riina, Antonino Ciavarello, un imprenditore romano, Mario Festa, titolare di un'agenzia di stampa e di servizi culturali  attiva a Roma, ed i suoi più stretti collaboratori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati