Regione, sconti alle imprese: l'attesa è di un anno

Il decreto che l'assessore al Bilancio Cimino ha firmato doveva arrivare per legge il 31 gennaio scorso. Ma per poter potenziare i fondi Fas è stata necessaria una modifica, arrivata solo a maggio

PALERMO. Firmato il decreto, il governo regionale ha stanziato 120 milioni per finanziare il credito di imposta nella versione tradizionale. Si tratta degli sconti fiscali destinati alle imprese che investono. Ma il cammino che porterà alla materiale erogazione di questi aiuti è ancora molto lungo e arriverà al traguardo non prima dell'autunno, quando sarà passato un anno esatto dall'approvazione della legge all'Ars. Ulteriori approfondimenti sull'edizione cartace del Giornale di Sicilia in edicola oggi 8 giugno 2010. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati