Fisco, 280 aziende perquisite: c'è anche il Catania Calcio

I militari della guardia di finanza di Milano e di altre città stanno effettuando da questa mattina controlli per un'inchiesta relativa a un'evasione fiscale che si aggirerebbe, secondo i primi calcoli, sui 150 milioni di euro

MILANO. I militari della Guardia di Finanza di Milano e di altre città stanno effettuando da questa mattina centinaia di perquisizioni in tutta Italia nell'ambito di un'inchiesta relativa a un'evasione fiscale multimilionaria. Tra le società perquisite ci sarebbe pure alcune squadre di serie A e B, tra cui il Catania Calcio. Un centinaio di reparti delle fiamme gialle stanno setacciando sedi aziendali allo scopo di effettuare accertamenti che riguardano l'utilizzo da parte di 280 società italiane di fatture per operazioni inesistenti per un totale che, dai primi calcoli, si aggira attorno ai 150 milioni di euro.  L'operazione di oggi scaturisce da un'inchiesta della Procura di Milano che lo scorso 27 ottobre aveva portato in carcere un faccendiere svizzero, Giovanni Guastalla, tre suoi collaboratori e un funzionario di un istituto di credito elvetico accusati di riciclaggio all'estero di somme provento di reati di appropriazione indebita e evasione fiscale. Il nuovo filone investigativo che riguarda l'evasione fiscale é coordinato dal pm Carlo Nocerino e ha consentito di svelare che l'associazione gestiva una serie di società estere che erano state costituite per permettere a società italiane di creare fondi neri oltre confine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati