Acquedolci, sequestro di hashish e armi: due arresti

In carcere è finito Antonino Sava, 27 anni, mentre ha ottenuto i domiciliari Calogero Reitano di 26 anni

ACQUEDOLCI. Due arresti per spaccio di droga sono stati eseguiti questa mattina dagli agenti del commissariato di Sant'Agata Militello (Me) su mandato della procura di Patti. In carcere è finito Antonino Sava, 27 anni, mentre ha ottenuto i domiciliari Calogero Reitano di 26 anni. Entrambi risiedono ad Acquedolci. L'accusa nei loro confronti è quella di aver acquistato droga a Palermo per poi rivenderla nella zona tra Acquedolci e Sant'Agata. Ma nel corso delle indagini è anche emerso che i due erano in possesso di una pistola che avrebbero portato durante la loro attività. Nell'abitazione di Calogero Reitano gli agenti hanno trovato 400 grammi di hashish, coltelli per il taglio e un fucile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati