Palermo, abusa della nipotina di 10 anni: a giudizio

Un palermitano di 56 è accusato di violenza sessuale. A presentare la denuncia la madre della piccola, che raccolse le confidenze della vittima

PALERMO. Un palermitano di 56 anni è stato rinviato a giudizio dal gip Mario Conte per violenza sessuale. Avrebbe abusato della nipotina di 10 anni. La vicenda è del 2007. A presentare la denuncia fu la figlia dell' imputato e madre della madre della bimba, che raccolse le confidenze della piccola vittima. Una prima consulenza, disposta dal pm, reputò la bambina non pienamente attendibile e la Procura chiese l'archiviazione dell'indagine. Il gip, però, respinse l'istanza e ordinò ai pm di compiere nuovi accertamenti. Sulla bimba fu disposta una nuova perizia psicologica che, ribaltando l'esito della prima, stabilì la piena credibilità della testimone. Il racconto della vittima, che ha riferito gli abusi subito, per anni, dal nonno, hanno indotto il gup a decidere il rinvio a giudizio dell'imputato. Il processo sarà celebrato il primo ottobre davanti alla seconda sezione del tribunale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati