"Vogliamo catturare Messina Denaro"

Il generale Vincenzo Coppola, alla presentazione della mostra per i 150 anni dell'Arma in Sicilia: "Sarebbe un ulteriore colpo fondamentale alla mafia"

PALERMO. "Molti grandi latitanti sono stati già catturati, ancora qualcuno da arrestare rimane. Ma noi ce la stiamo mettendo tutta". Lo ha detto il generale di divisione Vincenzo Coppola, comandante della legione dei carabinieri in Sicilia a margine della presentazione della mostra storico celebrativa promossa per il 150/esimo anniversario della presenza dell'Arma nell'Isola. L'esposizione è stata allestita nella sala degli specchio nel teatro Politeama a Palermo.           
"Speriamo di potere dare con la cattura del boss Matteo Messina Denaro - ha aggiunto - questo ulteriore colpo fondamentale alla mafia. Gli ultimi 12 mesi, comunque, sono stati ricchi di risultati, sia per i carabinieri che per altre forze di polizia. Sono stati presi grossi criminali".     
Per Coppola "sono successi che vanno sfruttati sino in fondo. E in questo senso c'é tanta voglia di fare e sono certo che entro la fine dell'anno arriveranno altri ottimi risultati nella lotta a cosa nostra".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati