Il Birmingham tenta Miccoli

Offerti all'attaccante due milioni e mezzo di euro all'anno per due stagioni. Più del doppio rispetto a quanto il numero 10 percepisce a Palermo

PALERMO. Il pericolo di perdere Miccoli c’è, è inutile nascondersi. Le sirene che in questi giorni arrivano da Oltremanica ronzano fastidiose, come le zanzare che in questo periodo cominciano a farsi vedere, sulle orecchie dei tifosi rosanero e tormentano il loro sonno. L’offerta per il capitano rosanero da parte del Birmingham c’è, è reale ed è stata confermata anche dalle parti di viale del Fante.
Secondo la stampa inglese potrebbe essere decisiva, ai fini della riuscita della trattativa, la voglia del giocatore di provare l’esperienza in Inghilterra. Aggiungiamo noi anche l’offerta fatta dalla squadra britannica per portare nel paese della regina Elisabetta il Romario del Salento. Ballano, infatti, ben due milioni e mezzo di euro all’anno per due stagioni. Più del doppio rispetto a quanto prende Miccoli a Palermo. La società di Zamparini, dal canto proprio, non ha alcun interesse a privarsi del proprio simbolo e l’offerta degli inglesi sarebbe già stata declinata. E, infatti, a preoccupare i sostenitori rosanero è soprattutto il comportamento del procuratore di Miccoli, Francesco Caliandro, che è già stato in Inghilterra per valutare l’offerta, e che pochi giorni fa ha sbottato, affermando che era necessario un incontro urgente con la società rosanero, per valutare la situazione del proprio assistito. A queste dichiarazioni aveva subito risposto un indispettito Zamparini, che non riteneva ci fosse bisogno di parlare di nulla.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati