Fisco, scoperta frode da 10 milioni: arrestati in cinque

Tre le regioni coinvolte: Sicilia, Trentino e Calabria. Le società edili indagate avrebbero utilizzato un giro di fatture false

SCIACCA. Una frode fiscale da 10 milioni euro tra Trentino, Sicilia e Calabria è stata scoperta dalla guardia di finanza che ha arrestato cinque persone. Nell'inchiesta sono coinvolte 10 società edili che avrebbero realizzato la frode utilizzando un “giro” di fatture false per complessivi 15 milioni di euro. La procura di Sciacca ha ipotizzato i reati di associazione per delinquere finalizzata all'omessa presentazione di dichiarazioni ed all'emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati