Amministrative: Mpa annuncia ricorso a Bronte

Il commissario provinciale Sapienza: "Anomalie riscontrate nei seggi". Il parlamentare Pdl, Gibiino: "Le verifiche certificheranno il netto successo di Firrarello"

CATANIA. Rosario Sapienza, commissario provinciale del Mpa, con un comunicato, ha annunciato un ricorso del Mpa nelle elezioni amministrative di Bronte, dove è stato rieletto il sindaco uscente, il senatore Pino Firrarello. Sapienza ha parlato di "anomalie riscontrate nei seggi", "che potrebbero aver danneggiato il candidato del Mpa, Aldo Catania".    
"Un'azione, la nostra - ha detto Sapienza - nell'interesse della correttezza e della legalità. E che, dunque, non vuol essere polemica, ma anzi tutelare anche il sindaco rieletto, il quale, riteniamo, non potrà amministrare serenamente se certi dubbi non saranno fugati".
"Fa bene il Movimento per le autonomie a chiedere controlli nell'elezioni comunali a Bronte, a garanzia del candidato perdente". Lo afferma il parlamentare nazionale del Pdl Vincenzo Gibiino, commentando l'esposto annunciato dal commissario provinciale del Mpa di Catania, Rosario Sapienza.    
"Le verifiche - aggiunge Gibiino - serviranno a certificare il netto successo del riconfermato sindaco, il senatore Pino Firrarello, nel rispetto, come sempre delle regole, a tutela del perdente, che resterà comunque perdente...".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati