Zone blu a Mondello e a Sferracavallo

In vigore dal primo giugno al 30 settembre, i parcheggi a pagamento nelle due località balneari di Palermo. Ecco tutte le tariffe

PALERMO. Da domani, primo giugno, entrerà in vigore la zona tariffata gestita dall’Amat nelle località balneari di Mondello-Valdesi (P14-P15) e Sferracavallo-Barcarello (P16).  Per l’occasione sono stati installati sei parcometri a moneta: due ognuno nei parcheggi Galatea e Mongibello, uno di fronte al ristorante “Al Gabbiano” e uno, infine, in via Palinuro.  Le zone blu saranno in vigore fino al 30 settembre.
Nelle aree di sosta Galatea, Mongibello e Palinuro, si potranno utilizzare soltanto i parcometri self service e la sosta, dalle 8 alle 20, costerà 1,50 euro per l’intera giornata.  Nelle zone blu di Mondello-Valdesi (P15), invece, per la sosta è consentito, oltre al parcometro per tariffa oraria, l’utilizzo dei tradizionali “gratta e parcheggia” (con la tariffa che varia da 0,50 a 1 euro ogni ora, tutti i giorni compresi i festivi) che si possono acquistare presso gli abituali esercizi convenzionati, chiedendoli agli ausiliari del traffico o attraverso la scheda elettronica Taki Time in vendita nei punti Amat di via Borrelli, via Giusti, piazza Politeama, piazza Alcide De Gasperi e piazza Sturzo.
E’possibile staccare il biglietto orario anche dal parcometro posizionato di fronte il ristorante “Al Gabbiano”.  Tariffa da 0,50 euro ogni ora, tutti i giorni compresi i festivi, per le zone blu in prossimità dell’hotel “La Torre” (P14).  Nelle zone blu di Sferracavallo-Barcarello (P16) la sosta costerà 1 euro ogni ora in piazza Sferracavallo e 0,50 nel resto delle zone tariffate, tutti i giorni compresi i festivi, utilizzando i biglietti “gratta e parcheggia” o il Taki Time.  
L’Amat invita gli automobilisti a controllare la cartellonistica che riporta orari e tariffe.  Per permettere agli ausiliari del traffico di compiere al meglio il lavoro di controllo e assistenza, sarà importante esporre in modo ben visibile sul cruscotto dell’abitacolo dell’auto il tagliando, la scheda, il Taki Time.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati