Domenica, 24 Settembre 2017

Zone blu a Mondello e a Sferracavallo

In vigore dal primo giugno al 30 settembre, i parcheggi a pagamento nelle due località balneari di Palermo. Ecco tutte le tariffe
Sicilia, Cronaca

PALERMO. Da domani, primo giugno, entrerà in vigore la zona tariffata gestita dall’Amat nelle località balneari di Mondello-Valdesi (P14-P15) e Sferracavallo-Barcarello (P16).  Per l’occasione sono stati installati sei parcometri a moneta: due ognuno nei parcheggi Galatea e Mongibello, uno di fronte al ristorante “Al Gabbiano” e uno, infine, in via Palinuro.  Le zone blu saranno in vigore fino al 30 settembre.
Nelle aree di sosta Galatea, Mongibello e Palinuro, si potranno utilizzare soltanto i parcometri self service e la sosta, dalle 8 alle 20, costerà 1,50 euro per l’intera giornata.  Nelle zone blu di Mondello-Valdesi (P15), invece, per la sosta è consentito, oltre al parcometro per tariffa oraria, l’utilizzo dei tradizionali “gratta e parcheggia” (con la tariffa che varia da 0,50 a 1 euro ogni ora, tutti i giorni compresi i festivi) che si possono acquistare presso gli abituali esercizi convenzionati, chiedendoli agli ausiliari del traffico o attraverso la scheda elettronica Taki Time in vendita nei punti Amat di via Borrelli, via Giusti, piazza Politeama, piazza Alcide De Gasperi e piazza Sturzo.
E’possibile staccare il biglietto orario anche dal parcometro posizionato di fronte il ristorante “Al Gabbiano”.  Tariffa da 0,50 euro ogni ora, tutti i giorni compresi i festivi, per le zone blu in prossimità dell’hotel “La Torre” (P14).  Nelle zone blu di Sferracavallo-Barcarello (P16) la sosta costerà 1 euro ogni ora in piazza Sferracavallo e 0,50 nel resto delle zone tariffate, tutti i giorni compresi i festivi, utilizzando i biglietti “gratta e parcheggia” o il Taki Time.  
L’Amat invita gli automobilisti a controllare la cartellonistica che riporta orari e tariffe.  Per permettere agli ausiliari del traffico di compiere al meglio il lavoro di controllo e assistenza, sarà importante esporre in modo ben visibile sul cruscotto dell’abitacolo dell’auto il tagliando, la scheda, il Taki Time.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X