Banca Nuova sostiene le piccole e medie imprese

L'intesa prevede l'erogazione di un plafond complessivo di 70 milioni di euro di nuovi finanziamenti da destinare alle attività connesse alla crescita delle Pmi sui mercati esteri

PALERMO. Banca Nuova sosterrà le piccole e medie imprese nei processi di internazionalizzazione ed espansione commerciale all'estero avvalendosi di un accordo tra la propria capogruppo, Banca popolare di Vicenza, e la Sace, compagnia che opera principalmente nell'assicurazione dei crediti all'esportazione. L'intesa prevede l'erogazione di un plafond complessivo di 70 milioni di euro di nuovi finanziamenti da destinare alle attività connesse alla crescita delle Pmi sui mercati esteri. Beneficiarie dell'accordo sono le aziende italiane con fatturato fino a 250 milioni di euro, generato per almeno il 10% all'estero. Le linee di credito vanno da un importo minimo per singolo finanziamento pari a 100 mila euro ad un massimo di 2,5 milioni di euro e godono della garanzia Sace fino al 70% dell'importo erogato. I rimborsi previsti sono a 5 e a 7 anni per i finanziamenti a medio-lungo termine e dai 6 ai 18 mesi per la garanzia dei finanziamenti a breve. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati