Augusta, bracciante muore schiacciato da un albero

La vittima è Antonio Brambilla, 62 anni, nato a Catania ma residente a Lentini. Stava lavorando con un trattore in un appezzamento di terreno a Marina di Agnone

AUGUSTA. Un incidente mortale sul lavoro si è verificato nel pomeriggio a Marina di Agnone, ad Augusta, al confine tra i territori di Siracusa e Catania, dove Antonino Brambilla, 62 anni, originario di Catania, ma residente a Lentini, ha perso la vita schiacciato da un albero.    
Brambilla, operaio di un'azienda agricola, stava lavorando con un trattore in un appezzamento di terreno. A dare l'allarme é stato un altro operaio che si trovava nelle vicinanze. Sul posto è arrivato anche il sostituto procuratore Longo che ha aperto un'inchiesta.    
Secondo i carabinieri, il bracciante procedeva in retromarcia e avrebbe cercato di spostare il tronco di un albero di pino caduto sul terreno. Ma il tronco si sarebbe flesso, finendo sulle spalle dell'operaio e schiacciandolo sul trattore. Inutile il trasporto con l'elisoccorso all'ospedale di Catania, dove Brambilla è giunto cadavere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati