Palermo, riaperto dopo 4 anni il museo del Risorgimento

Inaugurato dall'assessore regionale ai Beni culturali, Gaetano Armao: "Così ricordiamo il 150° anniversario della spedizione dei Mille"

PALERMO. Oggi a Palermo, dopo 4 anni, il museo del Risorgimento è stato riaperto al pubblico nei locali della ‘Societa' siciliana per la storia patria’. All'inaugurazione è intervenuto l'assessore dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, Gaetano Armao. "Il governo regionale ha voluto ricordare il 150/o anniversario della spedizione dei Mille - ha detto Armao - con iniziative mirate ad una rilettura dei fatti del Risorgimento che portarono all'Unità d'Italia".    
"Si tratta di una storia piena di luci ed ombre che occorre analizzare per comprendere i motivi del fallimento delle politiche di coesione nazionale attuate sino ad oggi - ha aggiunto -. I siciliani che hanno sempre creduto ai valori dell'Unità vogliono offrire questo contributo per una vera riunificazione culturale del Paese".     
"E' molto preoccupante - ha concluso - che in epoca di federalismo il dibattito sulle autonomie regionali sia occupato interamente da una disputa sulle risorse, nessuno discute delle vere prerogative politiche che devono caratterizzare qualsiasi autonomia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati