Caccamo, danneggiata la tomba del padre di Giuffrè

Indagano i carabinieri. Giuffré, soprannominato 'Manuzza' poiché la sua mano destra era stata paralizzata dalla poliomielite, ha testimoniato in diversi processi di mafia

CACCAMO. E' stata danneggiata la notte  scorsa nel cimitero di Caccamo la lapide della tomba di  Salvatore Giuffré, il padre del collaboratore di giustizia Nino Giuffré, ex capo mandamento della zona. Indagano i carabinieri che sono stati avvertiti dagli  impiegati del servizio di vigilanza. Giuffré soprannominato  'Manuzza' poiché la sua mano destra era stata  paralizzata  dalla poliomielite ha testimoniato in diversi processi di mafia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati