La Russa: "Il Pdl in Sicilia? Gli errori maggiori di Micciché"

Il ministro della difesa e coordinatore nazionale del partito a Catania: "I problemi sono nati quando Forza Italia e An erano ancora separati"

CATANIA. "I problemi seri nel Pdl in Sicilia sono stati commessi quando Forza Italia e Alleanza nazionale erano ancora separati: nel momento della scelta all'interno di Fi c'é stata, forse, scarsa attenzione al ruolo di Gianfranco Micciché".
E' la valutazione espressa sulla situazione del Pdl nell'isola dal ministro alla Difesa e coordinatore nazionale del partito, Ignazio La Russa, che si "assume tutta la responsabilità di questa affermazione".   
"Dopo - ha aggiunto La Russa - gli errori sono stati più di Micciché ma l'origine della vicenda è questa. Secondo me  non gli sono stati riservati né un certo ruolo di partito né di governo, e questo l'ho detto anche ad Angelino Alfano che è un mio grande amico. Dopo però gli errori maggiori li ha commessi Micciché. E' una mia valutazione personale, e può darsi che sbaglio...".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati