Il Telimar all'assalto della Promogest

Per la gara 1 delle finali play-off la squadra palermitana scenderà in vasca sabato 29 maggio alle 14 a Quartu Sant'Elena. Il secondo match si giocherà a Palermo sabato 5 giugno alle 14,30

PALERMO. L'ultimo ostacolo verso la promozione in A2 di pallanuoto per il Telimar si chiama Promogest Cagliari. Per la gara 1 delle finali play-off la squadra palermitana scenderà in vasca sabato 29 maggio alle 14 a Quartu Sant'Elena. Il secondo match si giocherà a Palermo sabato 5 giugno alle 14,30. L'eventuale bella sempre in Sardegna alle 14 di sabato 12 giugno. Il team del presidente Marcello Giliberti si presenta al completo all'appuntamento cruciale, dopo il secondo posto nel girone 4 di serie B con 43 punti frutto di 14 vittorie 1 pareggio e 3 sconfitte, l'ultima indolore con la Waterpolo Palermo. Sembra recuperato anche Ugo Calabrese che dopo la frattura al dito ha effettuato un test positivo nell'ultima gara della regular season. La Promogest è un osso duro, prima nel girone 3 con 44 punti frutto di 14 vittorie 2 pareggi e 2 sconfitte. Tra i sardi militano giocatori esperti reclutati da varie parti d'Italia: da Napoli il portiere Capuano e l'attaccante Galasso, cresciuto nel Posillipo ed ex Telimar, dalla Liguria Cavallera e Trebino,  forti di esperienza nella massima serie. Da temere anche il centroboa catanese Ordile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati