"Non truffarono per favorire la Carpi": 4 assolti ad Agrigento

Cadono le accuse per Carmelo Picarella, Francesco Vitellaro, Calogero Capraro e Roberto Giglione

AGRIGENTO. Non favorirono la ditta Carpi attrraverso truffe. I giudici della prima sezione penale del tribunale di Agrigento hanno assolto l'imprenditore Carmelo Picarella, attuale consigliere comunale, il funzionario di Palazzo dei Giganti, Francesco Vitellaro, l'ex dirigente dello stesso ente Calogero Capraro e Roberto Giglione, amministratore della Carpi.Quest'ultimo era accusato solo di alcune violazioni amministrative. Gli altri imputati rispondevano di abuso di ufficio, truffa aggravata ai danni del Comune e turbata libertà degli incanti. Ma ora sono stati assolti.
Maggiori dettagli sull'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia di oggi (giovedì 27 maggio 2010).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati