Fondi Por, scoperta frode da oltre un milione tra Corleone e Piana

False fatturazioni per ottenere illecite somme pubbliche accertate dalla guardia di finanza. Denunciati i rappresentanti di due società

PALERMO. La Guardia di finanza di Corleone ha scoperto un sistema di false fatturazioni per ottenere illeciti finanziamenti pubblici a fondo perduto, derivanti dal Por Sicilia 2000-2006. I finanzieri hanno accertato che due società hanno sottratto al fisco ricavi per un milione 300 mila euro, utilizzando fatture per operazioni inesistenti per complessivi 770 mila euro.    
I rappresentanti delle società, una di Corleone e una di Piana degli Albanesi, operanti rispettivamente nel settore teatrale e in quello dell'edilizia, sono state denunciate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati