Aggressione con ascia nel Nisseno

MAZZARINO. Al culmine di una violenta lite scoppiata per futili motivi avrebbe impugnato un'ascia e colpito con due fendenti alla nuca il suo contendente, Saverio Ficarra, di 25 anni, ferendolo gravemente. È l'accusa contestata da carabinieri della compagnia di Gela a Salvatore Giarrizzo, di 22 anni, che è stato arrestato per tentativo di omicidio.
L'aggressione è avvenuta all'interno dell'auto di uno dei due in contrada Fondaco Vecchio di Mazzarino.
Da un amico, testimone della violenta colluttazione, Ficarra è stato trasportato e medicato nell'ospedale Santo Stefano, dove dopo un intervento chirurgico di sutura è stato dichiarato non in pericolo di vita e giudicato guaribile in 20 giorni. Giarrizzo sorpreso poco dopo da carabinieri di Mazzarino nella sua abitazione è stato trovato con i vestiti sporchi di sangue e in possesso dell'arma del delitto, che è stata sequestrata. L'indagato è stato arrestato e condotto nella casa circondariale di Caltagirone (Catania) con l'accusa di tentativo di omicidio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati