A 12 anni si ubriaca e cade in un fosso: genitori denunciati

CASTROFILIPPO. Un ragazzino di 12 anni dopo essersi ubriacato è caduto in un fosso ferendosi lievemente. Per l'ipotesi di abbandono di minore e mancata vigilanza i carabinieri della stazione di Castrofilippo hanno denunciato i genitori del ragazzino, una coppia di nomadi. Il dodicenne è stato ricoverato e soccorso all'ospedale di Canicattì dove è stato aiutato a smaltire la sbornia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati