Palermo, operai pestati da 20 giovani dopo un rimprovero

Le vittime sono tre lavoratori di una ditta di Borgetto che stanno effettuando degli interventi in corso Vittorio Emanuele. Avevano richiamato due ragazzi che scorrazzavano nell'area delimitata dai birilli

PALERMO. Pestati da una ventina di giovani dopo un rimprovero. Tre operai della ditta Simet srl di Borgetto sono stati aggrediti ieri sera dopo la mezzanotte in corso Vittorio Emanuele, in pieno centro a Palermo, dove stanno effettuando dei lavori per la posa di cavi di fibre ottiche.
Avevano rimproverato due ragazzi che a bordo di due ciclomotori stavano scorrazzando fra i birilli sistemati per delimitare l’area dei lavori. I giovani sono scappati ma non è finita così. Tornati qualche minuto con i rinforzi, armati di bastoni, hanno picchiato gli operai e sono fuggiti. Uno dei lavoratori è stato medicato dal personale sanitario. Sull’episodio indaga la polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati