Al via domani i Giochi delle Isole, 130 i siciliani in gara

Si comincia con i turni di qualificazione del tennis e del tennistavolo, oltre alle prime partite di basket, pallavolo e pallamano

SAN MIGUEL. Partiranno domani mattina con i turni di qualificazione del tennis e del tennistavolo, oltre che delle prime partite del torneo di basket, pallavolo e pallamano i quattordicesimi Giochi delle isole che si svolgeranno all'Ile de San Miguel (Azzorre). Alla manifestazione sportiva under 17 partcipano circa 130 atleti siciliani, appena arrivati alle Azzorre, che gareggeranno con i pari età di Acores, Baleari, Canarie, Capo Verde, Cipro, Corfou, Corsica, Creta, Elba, Faroe, Guadalupe, Haiti, Korcula (Croazia), Madera, Malta, Martinique, Majotte, Polinesia Francese e Sardegna. Gli sport programmati sono dieci: atletica leggera, ginnastica, judo, nuoto, pallacanestro, pallamano, pallavolo, tennis, tennis da tavolo e vela. Alla Sicilia spetterà il duro compito di confermare il successo assoluto ottenuto l'anno scorso. I Giochi delle isole furono ideati nel 1989 da Pierre Santoni, attuale presidente del Comité d'organisation des Jeyx des isles, con l'intento di promuovere attraverso lo sport i valori della convivenza e dell'integrazione sociale, ma nello stesso tempo di favorire una collaborazione dinamica fra le isole di tutto il mondo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati