Sicilia, Politica

Fazio: "Di cosa vado fiero? Della riqualificazione delle Mura di Tramontana"

Il sindaco: "Quell'intervento ha consentito il recupero e la riscoperta di una spiaggia, rimasta per decenni sepolta da rifiuti di ogni genere. Oggi cittadini e turisti possono recarsi al mare, che si trova in pieno centro storico, a piedi".

Al via con la testimonianza del primo cittadino di Trapani, Girolamo Fazio, la rubrica "Cosa da sindaco". Un´intervista rilasciata al Giornale di Sicilia in cui il politico racconta la cosa migliore che ha fatto nel corso della sua carriera, la decisione presa di cui va maggiormente fiero e da cui ha avuto origine l´iniziativa più bella. Nel corso dei prossimi giorni l'iniziativa avrà come protagonisti anche gli altri sindaci dell´Isola. Quando tutte le testimonianze verranno raccolte, sulla home page di www.gds.it sarà possibile votare tramite un sondaggio e scegliere l´iniziativa da sindaco che più piace.

TRAPANI. Girolamo Fazio, 50 anni, dal novembre 2001 è alla guida dell´amministrazione comunale di Trapani. Rieletto sindaco nel maggio 2007, è al suo secondo mandato, che si concluderà tra due anni.

Sindaco Fazio, qual è a suo avviso la cosa più bella che ha fatto in questo suo secondo mandato?
"La riqualificazione delle Mura di Tramontana, che ha consentito il recupero e la riscoperta di una spiaggia, rimasta per decenni sepolta da rifiuti di ogni genere. Oggi a Trapani cittadini e turisti possono recarsi al mare, che si trova in pieno centro storico, a piedi, scendendo da casa propria o dalle strutture ricettive".
In stato di abbandono per decenni, le Mura di Tramontana per decenni sono rimaste in condizioni di profondo degrado. I lavori per la riqualificazione della litoranea Nord furono consegnati nel luglio del 2006. Una volta  ultimato l´intervento i trapanesi hanno scoperto un autentico "tesoro" nel cuore del centro storico, l´antica spiaggia della città, per anni sepolta da montagne di alghe e rifiuti. Il litorale è strato subito preso d´assalto dai bagnanti, complice anche l´acqua limpida e cristallina. Impareggiabile poi il panorama
che si gode dal Bastione Conca, un´autentica terrazza sul mare con lo sfondo di monte Erice da un lato e Torre di Ligny dall´altro.
"Credo che questa parte del territorio recuperato sia un posto unico al mondo per la sua bellezza", ha commentato il sindaco Fazio, che tra un impegno e l´ altro non rinuncia di tanto in tanto a delle passeggiate lungo le Mura fino al Bastione Conca, a piedi come in bicicletta. Anche il premier Silvio Berlusconi, durante la sua ultima visita in città, restò colpito dalla bellezza della Mura di Tramontana. Adesso l´amministrazione Fazio punta ad ultimare gli interventi per il recupero della litoranea Nord. Il ministero dell´Ambiente ha concesso un finanziamento di dodici milioni di euro. Previsto il completamento della scogliera soffolta, la creazione di uno scivolo, il rifacimento di un breve tratto di muro crollato in viale Delle Sirene e la protezione adeguata alle mareggiate con massi prefabbricati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati