Trafficanti di droga, 30 arresti in Veneto

PADOVA. Sgominata una presunta organizzazione interetnica di trafficanti di droga dai carabinieri di Cittadella (Padova) che hanno arrestato 30 persone, tra italiani, marocchini, albanesi e magrebini.    L'indagine, coordinata dalla magistratura di Padova, ha permesso di mettere fine ad uno spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto eroina, tra le province di Padova, Vicenza e Venezia. Secondo le accuse, l'organizzazione era capeggiata da albanesi, che si avvalevano di fornitori maghrebini i quali, a loro volta, impiegavano connazionali, marocchini (molti clandestini) e italiani per la vendita all'ingrosso e al minuto della droga nelle piazze e nei locali di aggregazione giovanile. Le indagini hanno permesso di accertare (documentate anche con filmati) circa 2.500 cessioni di stupefacente per un totale di 29 kg di eroina e 1 kg di hashish. I particolari dell'operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, che si terrà alle ore 11.45, al comando provinciale carabinieri di Padova.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati