Palermo, mancano le mappe: slitta il passante ferroviario

Nuovo stop ai lavori di realizzazione: non si riescono ad individuare tubi sotterranei di acqua, gas, fogne e i cavi elettrici. Se ne riparlerà probabilmente a dicembre

PALERMO. Nuovo stop al passante ferroviario di Palermo. Mancano le mappe e quindi non si riescono a individuare tubi sotteranei di acqua, gas, fogne e cavi elettrici e quelli telefonici. Stabilire la loro posizione è fondamentale per definire il progetto per scavare senza danneggiare il tutto. Il progetto doveva essere pronto ad aprile ma adesso si rischia uno slittamento fino a dicembre, come ha dichiarato l'assessore comunale alla viabilità Mario Parlavecchio. Ulteriori approfondimenti nell'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola giovedì 20 maggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati