Non si fermano all'alt e tentano di investire agente: arrestati

MESSINA. I carabinieri hanno arrestato ad Acquedolci 2 giovani marocchini, Rahal Jahid, 26 anni, e Mohamed Hadnaoui, 24, con l'accusa di tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. I 2, per sottrarsi ad un controllo, hanno tentato d'investire con un'auto il militare che gli aveva intimato l'alt. Il carabiniere solo all'ultimo momento è riuscito ad evitare l'impatto. Dal test dell'etilometro è emerso che Jahid era ubriaco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati