Formazione in beauty farm, Cammarata: "Pagati solo vitto e alloggio"

Lo dice il sindaco di Palermo dopo le polemiche suscitate dalla decisione del direttore generale del Comune, Gaetano Lo Cicero, di mandare i dirigenti in un centro benessere per un corso sulla legalità

PALERMO. "In nessun caso un percorso benessere potrà essere posto a carico delle casse del Comune. E dunque il seminario formativo che coinvolgerà i dirigenti comunali nel prossimo mese di giugno dovrà essere svolto senza che ci siano a carico dell'amministrazione oneri che esulino dal vitto e dall'alloggio". Lo dice il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, dopo le polemiche suscitate dalla decisione del  direttore generale del Comune di Palermo, Gaetano Lo Cicero, di mandare i dirigenti in un centro benessere per un corso di formazione sui temi della legalità e della sicurezza articolato in due weekend consecutivi a fine giugno. Cammarata ha dato indicazioni al dirigente del settore Sergio Maneri di rivedere i parametri della gara "che deve essere  predisposta per la realizzazione del corso annunciato". "Mi viene assicurato - aggiunge Cammarata - che il progetto formativo è obbligatorio e i contenuti sono condivisibili. Ma deve essere chiaro che è impossibile pensare di porre a carico  dei contribuenti trattamenti previsti da una eventuale Spa, che  saranno ovviamente pagati dal dipendente che dovesse decidere di  avvalersene. Naturalmente in orario diverso da quello previsto dai seminari formativi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati