Eolie, trovato in mare il cadavere di un marittimo

Manole Nicolae Romica, romeno di 36 anni, lavorava come cuoco nella nave cisterna Lipari diretta a Mazara. Il comandante aveva lanciato l'allarme dopo la sua scomparsa

MESSINA. Il cadavere di un marittimo romeno Manole Nicolae Romica, 36 anni è stato trovato ieri sera al largo del'isola di Vulcano (Messina) dalla motovedetta della capitaneria di porto e dei carabinieri. L'uomo lavorava come cuoco nella nave cisterna 'Lipari' che era diretta a Mazara del Vallo. L'allarme era stato dato ieri dall'equipaggio della nave. E' stato il comandante della nave Lipari a lanciare l'allarme per la scomparsa del cuoco. Il sostituto procuratore di Barcellona Pozzo di Gotto (Me), Francesco Massara ha interrogato il comandante e l'equipaggio; l'imbarcazione è stata sequestrata nel molo della società elettrica di Lipari (Sel), nella rada di Marina Lunga. La Procura ha disposto l'autopsia per accertare le cause della morte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati