Alcamo, segretata da convivente: libera grazie ad un pizzino

La donna era stata chiusa in casa dall'uomo, ma è riuscita a farsi rintracciare grazie ad un messaggio mandato ai carabinieri

ALCAMO. Era stata segregata in casa ad Alcamo dal suo convivente ma è riuscita a farsi liberare dai carabinieri ai quali ha inviato un messaggio con richiesta di aiuto attraverso un pizzino nel quaderno della figlia. La donna era stata picchiata dal suo compagno, che l'aveva poi rinchiusa nella loro abitazione. Il convivente è stato arrestato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati