Scontri in Thailandia, muore un fotografo italiano

Fabio Polenghi, 45 anni, secondo fonti sanitarie è deceduto dopo essere stato colpito al cuore e all'addome. E' stato riconosciuto da un'amica dopo aver visto le immagini in tv

BANGKOK. Almeno cinque persone, fra le quali un fotografo italiano, sono state uccise negli scontri di stamani a Bangkok fra  manifestanti anti-governativi e forze di sicurezza. Lo ha reso noto la polizia. Fabio Polenghi, 45 anni, secondo fonti sanitarie è stato ferito al cuore e all'addome ed è arrivato morto all'ospedale. "Un italiano è stato portato morto all'ospedale - ha riferito alla France  Presse il direttore dell'ospedale della polizia, Jongjet Aoajenpong -. E' un giornalista ed è stato colpito allo stomaco". Un altro giornalista, di nazionalità olandese, è stato ferito e ricoverato. Il corpo di Polenghi è stato riconosciuto da un'amica attraverso le immagini trasmesse dalla tv. Il fotografo milanese era in Thailandia per conto di una rivista europea. "Mi ha detto che stava bene e che era tutto ok", spiega una sua amica che gli aveva parlato per l'ultima volta ieri sera

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati