Avola, bimba mendicante usata come esca per una rapina

Una donna aveva con sè la piccola e un complice armato: con la scusa di chiedere l'elemosina un automobilista, minacciato, ha dovuto consegnare il portafogli

AVOLA. Una donna che aveva con sé una bambina e un complice armato ad Avola, in provincia di Siracusa, lungo la 'Maremonti' hanno rapinato ieri un automobilista di 38 anni, fermato dalla donna con la scusa di una elemosina. Mentre l'automobilista stava dando alla donna del denaro è stato avvicinato da un motociclista che, dopo averlo minacciato con un'arma, si è fatto consegnare il portafogli prima di fuggire insieme alla donna ed alla bambina. Sull'episodio indaga la polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati