Termini Imerese, un arresto per furto di rame

PALERMO. I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Termini Imerese (Palermo) hanno tratto in arresto con l’accusa di furto aggravato Santo Daniele Piampiano, termitano classe 1976, ed hanno denunciato in stato di libertà per lo stesso reato un sedicenne sempre del luogo. I carabinieri, durante un servizio di controllo del territorio hanno sorpreso i due mentre erano intenti ad asportare, nella strada consorziale Asi., 150 metri di cavo elettrico in rame, di proprietà della società Enel, caricandoli a bordo di un Motoape 50.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati